Content Marketing 2016: B2B vs B2C vs Enterprise

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Condividi su LinkedIn
Pin to Pinterest
Condividi su StumbleUpon
+

Content marketing: quali tecniche utilizzare per la mia azienda?

Trends 2016

Adattare i propri contenuti nell’ambito di una strategia di marketing ad un target specifico è obiettivo fondamentale per ogni azienda che voglia mantenere o incrementare la propria reputazione sul mercato. Ma quale è il contenuto di marketing più efficace per il vostro business?
Non è facile dare una risposta univoca, ogni azienda ha il suo modello di business e la sua mission, ma può essere utile dare uno sguardo allo studio rilasciato annualmente dal Content Marketing Institute.

 

I contenuti sui social media si riconfermano lo strumento di marketing più utilizzato sia in campo B2B che B2C (una media del 92%), ma la maggior parte delle aziende non hanno precise linee guida delle strategie di marketing di contenuti (B2C: solo il 37% nel 2016, comunque molto meglio rispetto al 27% del 2015).

 

E’ interessante notare come l’uso delle infografiche ha raggiunto un nuovo record quest’anno: 62% per il B2C (l’anno scorso era il 45%), 77% per le aziende enterprise.

 

1.

Contenuti sui Social Media (tranne blog)

Contenuti sui Social Media - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Spesso usati all’interno di strategie di marketing cross-mediali finalizzate alla condivisione e la diffusione di contenuti su pagine web, i contenuti sui social media sono una risosa fondamentale per ogni tipologia di business, dalle enterprise al B2B, al B2C.

 

 

 

Vantaggi

  • • Eccellente nel generare traffico
  • • Genera buzz grazie ai sistemi integrati di commenti e condivisione

Svantaggi

  • • Sistemi pubblicitari proprietari
  • • Ogni piattaforma ha le sue regole

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Bassi. I costi possono salire notevolmente se abbinato ad una buona strategia cross-mediale
 

 

2.

E-Newsletter

e-newsletter - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Le Newsletter permettono di trasformare idee in azioni dirette usando uno dei più classici sistemi: le eMail.
Una strategia di email marketing efficace permette di targetizzare con precisione il bacino di utenza. Di basso costo, scalabile, diretto.

 

 

 

Vantaggi

  • • Segmentazione e targeting del bacino di utenza
  • • Scalabile facilmente e senza dover sostenere costi onerosi
  • • Start relativamente facile

Svantaggi

  • • Rischio di incorrere in blacklisting
  •  

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Moderati
 

 

3.

Contenuti Video

video - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

I contenuti video sono da qualche anno i protagonosti del content marketing. Secondo Cisco [2], entro il 2017, i video rappresenteranno il 69% di tutto il traffico consumer su internet. Il solo traffico dei Video-on-demand verrà quasi triplicato.

 

 

 

Vantaggi

  • • User oriented
  • • 92% dei clienti B2B guardano video online [3]
  • • Facilmente targettizzabile

Svantaggi

  • • Richiede tempo
  • • Può essere richiesta strumentazione costosa
  • • Sono necessarie diverse tipologie di competenze

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Alti. Il mercato richiede standards di qualità sempre più elevati
 

 

4.

Articoli

articoli - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Più impersonale rispetto ai post su blog, non autorevoli come i white papers. Il content marketing basato su articoli sono ampiamente utilizzati sia dalle aziende B2B che B2C.

 

 

 

Vantaggi

  • • Autorevole
  • • SEO booster

Svantaggi

  • • I contenuti devono essere strettamente legati agli interessi del target d’utenza

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Moderato
 

 

5.

Eventi live

eventi live - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Senza dubbio la tattica più efficace nelle strategie di marketing. Mentre il web viene costantemente sovraccaricato di contenuti, le conversazioni face-to-face permettono agli esperti di marketing di costruire rapporti di rilievo con potenziali partners e clienti. Secondo il rapporto CMI 2016 [1], l’efficacia di questa tipologia di eventi nel B2B è aumentata dal 69% al 75% quest’anno.

 

 

 

Vantaggi

  • • Comunicazione diretta
  • • Nessuna interruzione

Svantaggi

  • • Soprattutto per le imprese non locali, è difficile creare un unico evento per via delle distanze geografiche
  • • La gestione del tempo è difficile
 

 

6.

White Papers

white papers - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Un buon white paper genera leads, aiutando il proprio target a comprendere argomenti tecnici, risolvere un problema o prendere una decisione.

 

 

 

Vantaggi

  • • Viene concentrata l’attenzione su soluzioni e benefici di un prodotto o un servizio B2B
  • • La durata della validità può superare i due anni
  • • Molto persuasivo

Svantaggi

  • • Costoso e richiede tempo
  • • Non adatto per il B2C
  • • È necessario uno studio approfondito sul tema

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Può essere molto costoso, può richiedere da uno a tre mesi
 

 

7.

Case Study

case study - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

I case study sono dei documenti di 1-2 pagine che ripercorrono in maniera analitica le soluzioni adottate affrontando un problema simile a quello che potrebbe incontrare il target di riferimento. Così come i white papers, i casi studio sono materiale di marketing efficace, convincente, ed economicamente conveniente, che ogni azienda B2B dovrebbe produrre.

 

 

 

Vantaggi

  • • Focus sull’esperienza diretta dei clienti
  • • Incrementa la credibilità aziendale

Svantaggi

  • • Impegnativo

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Moderato
 

 

8.

Illustrazioni / Foto

illustrazione - foto - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

I posts con almeno una immagine ottengono il 64.9% più condivisioni rispetto ai post contenenti solo testo [4]. Ciò è particolarmente vero su social networks come Facebook e Twitter. Negli articoli e nei post nei blog, invece, oltre a rendere il documento più interessante, sono molto utili a livello SEO.

 

 

 

Vantaggi

  • • Facilmente condivisi dagli utenti dei social media
  • • SEO friendly

Svantaggi

  • • Sono necessarie competenze di fotoritocco/editing vettoriale
  • • Le immagini scaricate da Google possono essere protette dal diritto d’autore

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Bassi. Una buona strategia è finalizzata alla ottimizzazione del processo di creazione delle immagini
 

 

9.

Blog Posts

post su blog - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

I post su blog sono uno strumento molto utilizzato nelle strategie di marketing. Permette di coinvolgere gli utenti, costruire una comunità, aumentare la percezione degli utenti della autorità su argomenti specifici, e permette di migliorare il SEO. In genere fra le 300 e le 500 parole, permette di fornire un punto di vista soggettivo e personale.

 

 

 

Vantaggi

  • • Fornisce un punto di vista soggettivo
  • • Migliora il SEO

Svantaggi

  • • Ci si aspetta che i blog vengano aggiornati con frequenza regolare

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Bassi fino a moderati. Una delle tecniche di content marketing economicamente più convenienti. Tuttavia, dipende dalla specificità del contenuto, dalla lunghezza e la frequenza di pubblicazione
 

 

10.

Webinars/ Webcasts

webinar/webcast - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

I Webinar sono la versione online degli eventi live. A differenza di molte tipologie di marketing di contenuti, i webinar possono portare più facilmente all’acquisto da parte del cliente ed ottenere un ROI elevato a breve termine. Sicuramente una delle strategie più efficaci per il B2B.

 

 

 

Vantaggi

  • • Genera leads
  • • il 34% decide di acquistare il prodotto o servizio sulla base delle informazioni acquisite [5]
  • • Alto ROI a breve termine

Svantaggi

  • • Difficile mantenere alta l’attenzione
  • • Necessita di promozione
  •  

     

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Alti
 

 

11.

Presentazioni online

presentazioni online - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Le presentazioni online sono principalmente utilizzate per dimostrazioni in campo tecnologico (67%), informazioni tecniche (66%), notizie e analisi dal mondo della tecnologia (57%), tutorials (52%) e fornazione (48%) [6]. Sono eccellenti nel coinvolgere i clienti, creare fedeltà e migliorare la fidelizzazione. Una presentazione online è in grado di convertire sia live che “on demand” per anni.

 

 

 

Vantaggi

  • • La maggior parte dei partecipanti torna al sito web del fornitore/produttore dopo la presentazione
  • • Contenuti facilmente condivisi tra colleghi

Svantaggi

  • • Necessita di essere sponsorizzato
  • • Tenere viva l’attenzione dell’utente può risultare difficile

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Alti. Trovare la giusta persona con le necessarie competenze non è facile
 

 

12.

Infografiche

infografiche - b2b b2c content marketing - statistiche 2016

Una delle sfida maggiori per le aziende è quello di comunicare storie, dati, prodotti in modo piacevole. Convertire questi contenuti in un design di alto impatto visivo permette di essere facili da digerire, accattivanti e facilmente condivisibili (+94% rispetto al testo). Le infografiche hanno un elevato potenziale nel generare coinvolgimento, far crescere il proprio pubblico, guadagnare backlinks (SEO).

 

 

 

Vantaggi

  • • Accattivante, facile da leggere
  • • Genera molte condivisioni

Svantaggi

  • • Se la grafica è raster, il testo non viene letto dai crawler, il che è male per il SEO
  • • Una infografica necessita di molto tempo per la realizzazione

 

 

 

Costi di outsourcing

  • Moderati fino ad alti
 

 

[1] Content Marketing Insitute – 2016 Benchmarks, Budgets and Trends
[2] Cisco Visual Networking Index – Forecast and Methodology, 2014-2019 White Paper
[3] B2BMarketing – B2B video marketing strategies
[4] Okdork – Why content goes viral, Noah Kagan
[5] Briancartergroup – Why webinars are one of the highest profit content marketing strategies
[6] UBM tech 2014 content connect survey

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google+
Condividi su LinkedIn
Pin to Pinterest
Condividi su StumbleUpon
+

Commenta!